Version
Download347
Stock
Total Files2
Size278.90 KB
Create Date21 giugno 2018
Last Updated21 giugno 2018

Dal 24 al 26 giugno, alle 19, i nuovi concerti dei Vespri a San Vitale

Non poteva mancare, tra gli appuntamenti quotidiani che compongo l’omaggio in musica al patrimonio d’arte e spiritualità rappresentato dalla Basilica di San Vitale, la collaborazione con una realtà centrale nella crescita culturale e musicale della città. I Vespri di Ravenna Festival si arricchiscono infatti della partecipazione del Coro dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Giuseppe Verdi” di Ravenna. Con la direzione di Antonio Greco, Andrea Berardi all’organo e la partecipazione della mezzosoprano Anna Bessi, Liszt e Pärt, sacre consonanze è un’occasione per scoprire il volto sacro del catalogo di Franz Liszt, più legato nell’immaginario comune alla produzione pianistica, ma anche per affrontare Arvo Pärt, fra i compositori che questa XXIX edizione del Festival celebra nella sezione Il canto ritrovato della cetra.

Tra le pagine di ispirazione sacra di Pärt, Da pacem domine fu commissionata all’autore estone da Jordi Savall; il testo, tratto dal Secondo libro dei Re, dalle Cronache e dal Salmo 72, è reso attraverso un’invocazione corale densa di misticismo. In ideale continuità Vater unser, in cui la voce solista disegna una melodia che unisce semplicità e bellezza a un delicato accompagnamento organistico. La musica sacra, che in Pärt è un tratto distintivo, è fondamentale anche nel catalogo di Franz Liszt. Dopo la morte della primogenita Blandine, Liszt trascorse un lungo periodo di meditazione presso il monastero della Madonna del Rosario e, nel 1865, prese gli ordini minori. L’ispirazione devota, autentica, traspare in tutti i brevi lavori presentati. La chiusura del programma è nuovamente affidata a Pärt con l’esecuzione del Salve Regina per coro e organo, scritto nel 2002 per celebrare i 1150 anni dalla fondazione dell’Abbazia di Essen. La composizione è dedicata alla Madonna d’oro, statua lignea raffigurante una Vergine con Bambino, rivestita di placche d’oro, che nei secoli XIV e XV veniva portata in processione per le vie della città.

La formazione vocale e la pratica corale rivestono un ruolo fondante nell’ambito dell’offerta formativa dell’Istituto musicale ravennate; si sviluppa così la capacità degli allievi di lavorare creativamente unendo le esigenze dell’insieme a una capacità di controllo individuale dei meccanismi posturali e respiratori, fondamenti della pratica artistica - anche strumentale. Il repertorio affrontato dal Coro spazia da autori squisitamente didattici al grande repertorio monodico e polifonico, dal Medioevo all’età moderna. A curare la pratica corale e la formazione vocale del coro Antonio Greco. La mezzosoprano Anna Bessi, che ha approfondito in particolare il repertorio sei-settecentesco, ha un’intensa attività concertistica, in contesti quali il Festival della Valle d’Itria, Asiago Festival, Händel Festspiele di Halle, con ensemble come Cremona Antiqua, Accademia degli Invaghiti, La risonanza, Accademia Bizantina.

1 euro il biglietto del concerto (la durata è di circa 40 minuti)
Info e prevendite: tel. 0544 249244 – www.ravennafestival.org



Coro dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Giuseppe Verdi” di Ravenna
soprani Amal Ottavia Basir, Bianca Boccia Artieri, Francesca Coppola, Gabriela Paula Crainic, Laura Fabris, Paola Fabris, Maria Andrea Fogli, Giulia Aurora Forlani, Rebecca Fornaciari, Anthoula Giannouli, Fiorella Giuri, Giulia Ingoli, Koro Izutegui, Patrizia Maioli, Martina Mancini, Alma Francesca Marazzini, Monica Maurizi, Noemi Messina, Morena Onofri, Federica Paoli, Marisa Ragonesi, Anna Rigotti, Rebecca Romagnesi, Jen Angel Sampaio, Simona Spalazzi, Anna Chiara Stampanoni, Franca Strumia, Licia Vasta, Marta Venturi

contralti
Ginevra Bandini, Anna Busetti, Giuliana Casazza, Angela Cuomo, Anna Rita Fabbri, Carlotta Farinelli, Mercedes Fernàndez Baraldo, Teresa Ferraro, Giulia Foschini, Maria Luisa Gasparini, Erika Gasperotti, Tove Guldhav, Marianna Luordo, Denise Mansueto, Viola Martini, Cinzia Massi, Cecilia Paoli, Miria Ragonesi, Mirella Savorelli, Sara Scali, Chiara Solano, Diamanda Tosatto, Laura Valetti, Jacqueline Voirol

tenori
James André Arevalos, Andrea Badiali, Ivan Brosio, Michele Casadio, Andrea Casali, Francesco Cavalieri, Alessandro Chiapponi, Paolo Collia, Francesco Donati, Alessandro Falasca, Romano Lionetti, Ettore Mazzoli, Matteo Pasini, Andrea Pirani, Mauro Premate, Nicolino Savioli, Amerigo Spano

bassi
Luca Bolognesi, Davide Camprini, Biagio Gradone, Michele Mongardi, Marco Montanari, Federico Pezzilli, Massimo Santarelli, Marco Tassani, Gianfranco Tigani, Michele Toccagino


FileAzione
24 26 giugno 2018 il Coro dell’Istituto Superiore di Studi Musicali G. Verdi (DOC)  Download  
coro san vitale (JPG)  Download  

Download