Version
Download887
Stock
Total Files3
Size1.16 MB
Create Date26 maggio 2016
Last Updated26 maggio 2016
  • ore 11 Chiostri Francescani: Ensemble La Lauzeta
  • ore 19 San Vitale: Carlo Vistoli controtenore, Fabiano Merlante tiorba, Rosita Ippolito viola e Marina Scaioli organo

Da venerdì 27 maggio al 2 giugno due nuovi spettacoli quotidiani rinnovano il programma di “Giovani artisti per Dante” (ogni mattina alle 11) e “Vespri a San Vitale” (ogni pomeriggio alle 19): ai Chiostri Francescani arriva Deh peregrini che pensosi andate, mentre a San Vitale l’appuntamento è con Evening Hymns.

L’ensemble di musica medievale La Lauzeta proporrà Deh peregrini che pensosi andate, progetto selezionato attraverso il bando “Giovani artisti per Dante”: un suggestivo itinerario nei Chiostri Francescani che intreccia le parole del Boccaccio (dal Trattatello in laude di Dante) a brani tratti dal manoscritto di Londra (coevo al testo del Boccaccio) eseguiti con strumenti medievali ricostruiti con rigore filologico, così accompagnandoci nelle atmosfere del XIV secolo.

Nella magnifica, dorata cornice dell’abside di San Vitale sarà invece il fascino del colore vocale di Carlo Vistoli, giovane controtenore lughese già affermato a livello internazionale, a farsi interprete del raffinato programma di Evening Hymns, dedicato a grandi autori europei del ’600: Henry Purcell, Alessandro Stradella e Dietrich Buxtehude. Lo accompagneranno le suggestive timbriche di strumenti antichi come la viola da gamba di Rosita Ippolito, la tiorba di Fabiano Merlante e l’organo positivo della ravennate Marina Scaioli.

1 euro il biglietto degli spettacoli (la durata è di circa 40 minuti)
L’accesso è gratuito per gli Under 18 e per tutti gli abbonati di Ravenna Festival 2016 (presentando la Card del Festival in distribuzione alla biglietteria del Teatro Alighieri).

Info e prevendite: tel. 0544 249244


FileAzione
Comunicato (PDF)  Download  
Carlo Vistoli ph Philippe Delval (JPG)  Download  
Ensemble La Lauzeta (JPG)  Download  

Download