Romagna in fiore

Moder tra tasti corde e pelli
con la partecipazione dell’ensemble d’archi de La Corelli

Murubutu & Moon Jazz Band
Dia voce
Filippo Cassanelli contrabbasso
Vincenzo Messina batteria
Giacomo Grande tastiere, pianoforte
Federico Califano sax contralto
Gabriele Polimeni tromba, flicorno


A un anno esatto da quel disastro che in meno di quindici giorni, dal 2 al 17 maggio 2023, ha colpito con due alluvioni la Romagna – dai fragili territori collinari dell’Appennino, con un numero incredibile di frane e smottamenti, all’immensa pianura, col suo mosaico di paesi e città sommersi dalla pioggia incessante come dalla violenta esondazione di una miriade di torrenti e fiumi – a un anno esatto da tutto questo, ecco che prende forma Romagna in fiore. Otto spettacoli, otto straordinari concerti, organizzati in alcune delle località più duramente colpite, a onorare lo spirito di resilienza tipico di questa terra e la tenacia di una popolazione che ha lottato e ancora duramente lotta per superare le difficoltà e ripartire. Ad accogliere l’invito grandi artisti, per quello che si profila come un progetto di solidarietà: un vero e proprio “festival nel festival”, solidale, inclusivo ed ecosostenibile.
E soprattutto, un’occasione di incontro e confronto tra le genti di Romagna e quelle provenienti da tutta Italia – si attendono migliaia di persone pronte a mettersi in cammino per vivere insieme giornate all’insegna della lentezza, per immergersi nella meraviglia della natura, per godere della musica e della poesia. Insomma, per esaltare la bellezza di territori che rischiano di essere dimenticati e lasciati a sé stessi, ed apprezzare l’ospitalità che sempre li ha contraddistinti e che non è venuta meno mai, neppure nei momenti più difficili. E per sostenere, insieme, in un gesto di schietta solidarietà, lo sforzo di quella ripartenza che dietro i segni del fango già si riesce, con instancabile fiducia, a intravedere.


Parcheggi e percorsi guidati da:
da Galeata
P Pro Loco
> km 1 D+ 200 m
strada-scale (via Crucis)

da Pianetto/Mevaniola
P Museo-Strada
> km 4 D+ 250 m
carraia, sentiero

da Galeata
P Piazza-Villa di Teodorico-Sant’Ellero
> km 7 D+ 300 m
asfalto, carraia, sentieri

Stand gastronomici organizzati in collaborazione con: Pro Loco Galeata

 

Ingresso gratuito con iscrizione obbligatoria
Info percorsi: trailromagna.eu

Scarica la brochure