Vespri a San Vitale

Cantar sacro
Il Novecento

Coro Polifonico “Ludus Vocalis” di Ravenna
direttore
Stefano Sintoni
Emilia Ferrari, Anna Rigotti soprani
Cristina Bilotti organo

Programma
Domenico Bartolucci (1917-2013)
O Sacrum Convivium

Greca Maria Greco (1926-2006)
Angele Dei

Mario Lanaro (1957)
Ave Verum

Ola Gjeilo (1978)
Northern Lights

Arvo Pärt (1935)
Da Pacem Domine

John Rutter (1945)
Pie Jesu

Urmas Sisask (1960)
Heliseb Valjadel

Peter Reulein (1966)
Te Gloriosus


È dall’incontro tra il coro Ludus Vocalis e il cardinale Domenico Bartolucci, e dalla riflessione che ne è scaturita, che si è sviluppato l’itinerario proposto in questo concerto. Perché il coro ha fatto proprie le parole del cardinale sul valore del genere sacro e sulla necessità di conservarne la vitalità all’interno della chiesa.
A partire da questo, si è cercato di costruire un itinerario attraverso il poco conosciuto ma ricco panorama della polifonia corale sacra che va dalla seconda metà del Novecento fino ai giorni nostri: una galleria di compositori italiani (tra cui anche una ravennate) e di altri paesi europei, passando per diversi stili compositivi, da quelli più tradizionali e legati ai modelli del passato a quelli più audaci.
Come in un mosaico, tessera dopo tessera, prende forma l’immagine, allo stesso modo il “cantar sacro” qui proposto accosta i diversi stili e linguaggi fino al raggiungimento di un’unica preghiera vespertina.
Con spunti melodici, grumi armonici e sonorità capaci di trasportare l’ascoltatore in atmosfere diverse, mirando però ad un unico obiettivo, ad un unico esito finale: l’emozione e la magnificenza di Dio.


Programma completo “Vespri a San Vitale”