Trilogia d’autunno: Mozart – Da Ponte

Don Giovanni
direttore Erina Yashima

Ivan Alexandre regia
Antoine Fontainescene e costumi
Tobias Hagström-Ståhl luci

Orchestra Giovanile Luigi Cherubini

Coro Luigi Cherubini e
Coro dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Giuseppe Verdi”
maestro del coro Antonio Greco

produzione Drottningholms Slottsteater e Opéra Royal de Versailles
ripresa da Opéra National de Bordeaux
in collaborazione con Gran Teatro del Liceu Barcellona, Teatro Alighieri di Ravenna, Teatro Galli di Rimini eTeatro Verdi di Salerno


2012-2022 dieci autunni di trilogie: il grande repertorio lirico, la danza, l’operetta, poi progetti speciali, tanto Verdi e un Puccini che sconfina nel musical e, ancora, indimenticabili figure di donna… E adesso Mozart, niente meno che la trilogia dapontiana! Con un’ambizione e un coraggio senza pari, la “formula” autunnale di Ravenna festival torna a riproporsi scegliendo non solo l’assoluto di capolavori inarrivabili, ma anche intrecciando le proprie forze – le compagini “di casa” intitolate a Cherubini, e i giovani direttori selezionati dall’Accademia di Riccardo Muti – a quelle di duedei teatri più antichi d’Europa, quello del castello di Drottningholm in Svezia el’Opéra Royal de Versailles. Un mix capace di trascinare il pubblico, una sera dopo l’altra, complice l’agile funzionalità della scena, nel vortice di una indimenticabile full immersion mozartiana.

Fino al 18 giugno prevendita esclusiva ad agenzie e tour operator.
Dal 4 luglio prevendita carnet riservata a titolari carnet Ravenna Festival 2022.
Dal 19 settembre prevendita nuovi carnet e singoli biglietti.