Omaggio a Pier Paolo Pasolini

Béjart Ballet Lausanne

t ’M et variations…
coreografia di Gil Roman

Béjart fête Maurice
coreografie di Maurice Béjart
messa in scena Gil Roman
dedicato a Micha van Hoecke

con il supporto di Swiss Arts Council Pro Helvetia



È una dichiarazione d’amore per la danza e, insieme, per Maurice Béjart t ‘M et variations che Gil Roman – suo interprete fin dagli inizi e poi erede naturale alla guida del Béjart Ballet Lausanne – ha creato nel 2016 a dieci anni dalla scomparsa del coreografo marsigliese e con la quale la compagnia apre lo spettacolo. Un diario intimo, tutto da sfogliare, riscoprendo le sfumature del sentimento e della vocazione inestinguibile per l’arte di Tersicore. Manifesto ideale per una serata che intreccia fili di memorie e di affetti e che prosegue con un béjartiano pot-pourri, dove affiorano i passi che Maurice compose ispirandosi a Pasolini e quelli di cui fu protagonista Micha van Hoecke – scomparso lo scorso agosto – che di Béjart fu ballerino storico e braccio destro alla guida del Mudra.

Evento in streaming dal 15 luglio, ore 21.30 su ravennafestival.live

Locandina