Nelle vene dell’America

Ute Lemper
Glamour and Rage in America

Ute Lemper voce
Vana Gierig pianoforte
Cyril Gierig violino
Romain Lecuyer contrabbasso
Zeno De Rossi percussioni


È un’America che si celebra e si autofagocita, che innalza eroi e poi li disprezza, che si compiace e al tempo stesso si sdegna quella che Ute Lemper canta attraverso versi e note di Bob Dylan, Cole Porter, Tom Waits fino agli eccessi autolesionistici di Charles Bukowski. L’intrattenimento seducente di Hollywood e di Broadway da un lato; la protesta, l’insofferenza e l’impegno politico dall’altro. Questi mondi bipolari eppure adiacenti, oscillanti tra rabbia e fascinazione, vengono fusi in una personalità artistica già leggendaria, che dopo aver ridato vita alle eroine della canzone mitteleuropea ora si fa interprete delle contraddizioni di un paese in cui l’unica certezza è la distruzione beffarda dei desideri e la loro immediata riedificazione.


Programma di sala