© Jenny Carboni

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn
La Corazzata Potëmkin
(1925)
con la colonna sonora “live” di Edison Studio

regia Sergej Michajlovič Ėjzenštejn
soggetto Nina Agadžanova-Šutko
sceneggiatura Sergej Michajlovič Ėjzenštejn
fotografia Eduard Tisse
montaggio Sergej Michajlovič Ėjzenštejn, Grigorij Vasil’evič Aleksandrov
scenografia Vasilij Rachals
interpreti Aleksandr Antonov, Vladimir Barskij, Grigorij Aleksandrov, Levčenko Repnikova, Aleksandr Levšin, Andrej Fajt, Ivan Bobrov, Marusov, Michail Gomorov

colonna sonora in collaborazione con Vincenzo Core

musica e sound design Luigi Ceccarelli, Fabio Cifariello Ciardi, Alessandro Cipriani e Vincenzo Core
voci Andrej Maslenkin e Svetlana Kevral
Giacomo Piermatti contrabbasso
Vincenzo Core chitarra elettrica

con il contributo SIAE
per il progetto “SIAE – Classici di oggi”


Capolavoro mai sigillato in una lettura definitiva, La Corazzata Potëmkin rivive in una nuova colonna sonora creata nel 2017 dal collettivo di compositori Edison Studio. Voci in lingua russa, suoni digitali, strumenti d’orchestra e una ricerca radicale sui rumori contribuiscono a restituire potenza alla pellicola di Ėjzenštejn proiettata per la prima volta a Mosca nel 1925. Si sentono i sadici ordini di mangiare carne avariata impartiti ai marinai, il clangore dell’ammutinamento, i ritmi terribili delle guardie zariste che compiono la strage. Dopo Edmund Meisel, autore delle musiche originali, Dmitrij Šostakovič e persino il gruppo pop britannico Pet Shop Boys, si scrive un nuovo capitolo nelle infinite possibilità di sonorizzazione del film muto più all’avanguardia della storia del cinema.


Programma di sala