Chiamata alle Arti
Fotografia – video – poesia – rap – trap – arti visive
un progetto di Cristina Mazzavillani Muti
direzione artistica Michele Marco Rossi e Anna Leonardi
accoglienza al Museo Classis a cura di Francesca Masi

La Chiamata alle Arti, dedicata ai creativi di oggi e del futuro (fino a 25 anni e senza età minima), è aperta a una varietà di linguaggi – dalla fotografia al video, dalla poesia al rap e alla trap, dalle arti visive tradizionali a quelle più innovative, dal mosaico fino alla composizione musicale… Attraverso cinque sezioni, la Chiamata da una parte raccoglierà opere inedite, destinando le migliori a essere esposte o eseguite negli spazi di Classis, dall’altra offrirà l’occasione di nuovi momenti creativi nel Museo, dando così vita a un ricco programma di appuntamenti, inclusi concerti e performance.
Info e iscrizioni, fino al 30 aprile, inviando domanda e materiali a chiamataallearti2024@ravennafestival.org

 

lunedì 17 giugno, ore 11 e 17
Classis Ravenna, Museo della Città e del Territorio
Teatri 35, Tableaux vivants
live electronics a cura di Valerio Sannicandro

lunedì 17 giugno, ore 21
Classis Ravenna, Museo della Città e del Territorio
Filarmonica Toscanini
Tito Ceccherini direttore
Nicolò Tuccia pianoforte
Michele Marco Rossi violoncello
musiche di Heinrich Ignaz Franz Biber, Ivan Fedele, Thomas Larcher, Johann Sebastian Bach

martedì 18 giugno, ore 21
Classis Ravenna, Museo della Città e del Territorio
Michele Marco Rossi violoncello e live electronics

mercoledì 19 giugno ore 21
Classis Ravenna, Museo della Città e del Territorio,
Valerio Magrelli poeta
rapper, trapper e musicisti del Conservatorio G. Verdi di Ravenna

giovedì 20 giugno, dalle 11 alle 19
Classis Ravenna e altri luoghi della città
Another Bach in the Wall

giovedì 20 giugno, ore 21
Classis Ravenna, Museo della Città e del Territorio
Orchestra Giovanile Luigi Cherubini
Marco Angius direttore
Michele Marco Rossi violoncello
Samuele Telari fisarmonica
musiche di Sofia Gubajdulina, Franz Joseph Haydn