Forlì, Abbazia di San Mercuriale - Ravenna Festival

L’abbazia di San Mercuriale è il monumento forlivese più famoso: l’icona della città. Il complesso religioso, sorto su di un sito più antico (V secolo?), si compone oggi di una chiesa a tre navate in stile romanico (XII), del suo imponente campanile lombardo (1178) e del chiostro di origine cinquecentesca completamente rimaneggiato nel 1940. Ma in antico gli sono appartenuti un monastero, un cimitero e un “ospitale” per l’accoglienza dei pellegrini. “San Mercuriale” si affaccia sulla piazza principale della città, nel cuore del centro storico, quella stessa area che mille anni fa era il “campo dell’abate”, al di là di un ramo del fiume Rabbi che la divideva dall’Urbe. Nulla o quasi, di storicamente attendibile, esiste dell’edificio originario, quello del V secolo. Molte delle notizie che oggi abbiamo su di esso fanno riferimento alla tradizione e al confronto con situazioni omologhe nella straordinaria storia, sacra e architettonica, della penisola italiana. La storia di “San Mercuriale” è costellata di avvenimenti importanti e complessi, di eventi religiosi, politici, sociali e architettonici che hanno accompagnato l’evoluzione della città di Forlì per più di 1500 anni.

Come arrivare

Piazza Aurelio Saffi, 17
47121 Forlì
www.diocesiforli.it

Spettacoli in questo luogo

Antonio, il santo dei miracoli
Antonio, il santo dei miracoli
oratorio per voci e strumenti

05 giugno 2020
Forlì, Abbazia di San Mercuriale
Leggi e prenota