Ballet du Nord/CCN Roubaix Nord-Pas de Calais
L’inferno del potere
Les mémoires d’un seigneur
creazione di Olivier Dubois

assistente artistico Cyril Accorsi
assistente alla creazione Karine Girard
ripetitori Karine Girard, Marie-Laure Caradec, Sandra Savin
interprete Sébastien Perrault
con la partecipazione di 40 interpreti maschili appositamente selezionati
musica François Caffenne
creazione luci Patrick Riou
costumista Chrystel Zingiro
parrucchiere, parrucche Romain Marietti
direzione tecnica Robert Pereira
responsabile luci Emmanuel Gary
fonico Jean-Philippe Borgogno

produzione Ballet du Nord/CCN Roubaix Nord – Pas de Calais
coproduzione Productiehuis Rotterdam-Rotterdamse Schouwburg

estratti dai testi “Caligola” di Albert Camus (1944), “De morali principis institutione” di Vincent de Beauvais (1263) e testo di Olivier Dubois


Non un provocatore, piuttosto un esploratore ardito della zona oscura dell’umano è Olivier Dubois, che con le sue pièces estreme è entrato nella hit dei 25 migliori coreografi del mondo. Il geniale ex allievo di Jan Fabre riesce con azioni essenziali a distillare emozioni profonde, produrre sciabolate sulla scena come gli squarci su tela di Fontana. Vedi Les mémoires d’un Seigneur, pronte a scuotere il Ravenna Festival con paesaggi umani, formati da uno stuolo di amateurs non professionisti intorno alla figura solitaria di un uomo, leader o tiranno, forse (Sébastien Perrault, interprete prediletto dell’autore francese). “Un viaggio di lungo corso bagnato di teatro elisabettiano” lo definisce Dubois. Certo, un’immersione magmatica nella seduzione del potere maschile, tra vertigine e abisso.