Giovani artisti per Dante
Ogni mattina, accanto alla Tomba di Dante, un omaggio al Poeta

in collaborazione con Comune di Ravenna
si ringraziano Società Dante Alighieri e Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna


A un passo dal 2021, settimo centenario della sua morte a Ravenna, Dante è sempre più vicino al cuore del Festival: anche quest’anno si è rinnovata la chiamata per la nuova generazione di artisti, perché accolgano la sfida di raccontare Dante, la sua opera e la sua eredità linguistica, letteraria e culturale attraverso tutti i linguaggi dello spettacolo. Gli Antichi Chiostri Francescani accanto alla Tomba del Poeta si fanno palcoscenico, giorno dopo giorno, per le proposte selezionate attraverso il bando internazionale, ma anche per progetti nati dall’incontro con il mondo della scuola e con le realtà culturali del territorio… e per la dirompente energia dei 100 Cellos, ospiti speciali di quest’edizione. Il risultato? Una festa quotidiana della creatività e dell’invenzione, nel segno indelebile di Dante.